Salute

Come Combattere la Cellulite

La cellulite è un’infiammazione del tessuto adiposo sotto cutaneo che deforma alcune parti del corpo facendo apparire, sulla cute, il classico effetto a buccia d’arancia.
Le zone del corpo maggiormente colpite da cellulite sono: basso ventre, fianchi, cosce e glutei.
Sono maggiormente le donne, anche quelle magre, a soffrire di questo disturbo e ciò è dovuto al fatte che le donne hanno maggiori squilibri ormonali degli uomini.

Cerchiamo, di seguito, di capire bene di cosa stiamo parlando.

PERCHE’ SI FORMA LA CELLULITE

La cellulite viene considerata, erroneamente, un inestetismo cutaneo che appare sotto forma di pelle a buccia d’arancia.
Cosa sbagliata perché, in realtà, la cellulite è un problema di salute del tessuto connettivo che si presenta con l’accumulo di grasso in alcune parti del corpo.

 

DA COSA E’ CAUSATA LA CELLULITE

La comparsa di cellulite è strettamente legata, tra le varie cose, all’azione degli ormoni sessuali della donna.
Sia donne che uomini hanno un sottile strato adiposo sottocutaneo (una sorta di riserva energetica) ma, nelle donne, avviene un processo infiammatorio che va a rompere questo strato adiposo favorendo la dispersione di grasso nei tessuti circostanti creando l’effetto a buccia d’arancia. Questo accade grazie agli estrogeni che sono i maggiori responsabili della ritenzione idrica.

 

COME PREVENIRE E COMBATTERE LA CELLULITE

Ho trovato una guida completa con i migliori rimedi naturali per la cellulite. Ecco un riassunto: La ritenzione idrica insieme alla cattiva circolazione sono i maggiori responsabili della comparsa della cellulite.
Ragion per cui, per combattere la cellulite, vanno adottate delle strategie per combattere, innanzitutto, ritenzione idrica e cattiva circolazione.
La migliore forma di prevenzione della cellulite è adottare uno stile di vita sano con una dieta equilibrata, movimento fisico e mantenere il peso forma.
Per dieta equilibrata si intende un tipo di alimentazione sana che comprende un corretto apporto di verdure e frutta, che sia povera di alimenti che causano la ritenzione idrica (ad esempio il sale), che sia povera di grassi in modo tale da mantenere il peso forma, che sia ricca di proteine – ferro e Vitamina C e in cui si beve molta acqua per favorire l’eliminazione dei liquidi.
Ad una corretta dieta va aggiunto l’esercizio fisico costante. Ad esempio si può prendere l’abitudine di fare una lunga passeggiata e di usare la cyclette in casa. L’esercizio fisico aiuta ad accelerare il metabolismo, ridurre la massa grassa e migliora la circolazione.
Limitare al massimo il consumo di caffè, alcolici e fumo che non aiutano affatto nella cattiva circolazione, anzi, la peggiorano.

 

CREME PER COMBATTERE LA CELLULITE

Oltre ad avere uno stile di vita energico (non sedentario), praticare esercizio fisico e avere una corretta alimentazione, sarà opportuno anche sottoporsi a trattamenti specifici.
Le creme anticellulite aiutano molto, sempre associate ad alimentazione e sport, in quanto sono ricche di principi attivi che contrastano le cause della cellulite. L’ideale sarebbe effettuare un denso massaggio, che duri almeno una decina di minuti, con una delle creme specifiche. E’ doveroso sottolineare che è impensabile combattere la cellulite usando solo creme.

 

LOTTA DURA ALLA CELLULITE

Per chi le ha provate proprio tutte oppure proprio non riesce a rinunciare al proprio stile di vita esistono diversi trattamenti a cui può sottoporsi.
– La Pressoterapia.
E’ la tecnica meno invasiva e con la quale, attraverso uno specifico strumento, si pressano le parti del corpo affette da cellulite favorendo un maggiore drenaggio dei liquidi.
– Il Laser.
Si usa un laser che emana uno specifico calore sulle zone interessate favorendo sempre il corretto drenaggio dei liquidi e il ripristino di una sana circolazione.
– La Mesoterapia.
Iniziamo con i metodi più invasivi. La mesoterapia si pratica attraverso dei medicinali particolari da iniettare sotto pelle che aiutano notevolmente nella lotta contro la cellulite perché favoriscono l’eliminazione dei liquidi in eccesso e rendono più tonico il tessuto cutaneo.
– La Liposuzione.
A mali estremi, estremi rimedi. La liposuzione è il trattamento più invasivo. In pratica si tratta di un intervento chirurgico attraverso il quale si asporta manualmente (con l’ausilio di apposita apparecchiatura), nelle parti del corpo maggiormente colpite da cellulite, il grasso in eccesso.