Tempo Libero

Gestire un Conto Corrente Online con l’Internet Banking

Col termine internet banking s’intende una banca virtuale, un servizio che consente di effettuare tutte le normali operazioni bancarie sul web senza alcun costo. Tale servizio sempre più diffuso grazie all’avvento delle nuove tecnologie, consente di collegarsi sul proprio conto corrente on line tramite il proprio tablet o PC e fare tutte le operazioni desiderate.

Per gestire un conto corrente con l’internet banking, come ci viene segnalato anche da http://www.bancacreativa.it/, occorre semplicemente predisporre di un pc o cellulare munito di collegamento web, avere dimestichezza con internet ed infine essere in possesso di una password e dell’abilitazione della banca.

 

Vantaggi e svantaggi dell’internet banking

L’internet banking ha svariati aspetti vantaggiosi, il primis vi è la comodità e la praticità di tale servizio, dato che si può accedere al proprio conto direttamente da casa e in qualsiasi momento senza doversi necessariamente recare presso l’istituto bancario e fare la fila. Oltre il fatto di potersi collegare da qualsiasi posto e in qualunque orario, il conto corrente on line è molto conveniente. A tal proposito va precisato che le banche on line non avendo grosse spese possono offrire bassi costi o addirittura zero costi di gestione del conto on line.

Grazie all’internet Banking direttamente dal proprio pc o cellulare, si può controllare il saldo, ricaricare le carte prepagate, fare bonifici e ricevere documenti elettronici. Inoltre l’internet banking, permette di eseguire pure operazioni di investimento consentendo di guadagnare on line, potendo affidarsi per ogni problema al numero verde, alla chat o alla mail della propria banca di riferimento.

Tra gli svantaggi dell’internet banking vi è la fine del rapporto diretto tra cliente e direttore della banca e i rischi inerenti alla sicurezza on line. In merito a quest’ultimo aspetto va detto che per evitare il temuto phishing, occorre installare un programma antivirus e antispyware, non scaricare programmi a caso, monitorare le proprie operazioni bancarie on line e soprattutto non rivelare a nessuno i propri dati sensibili.

Le banche tradizionali hanno adottato l’internet banking per agevolare i propri clienti, ma vi sono anche molte banche nate esclusivamente on line, prive di un infrastruttura. Con le banche on line il tasso di rendimento è più elevato ed i costi di gestione sono più bassi, quindi si tratta di un servizio che apporta vantaggi sia per le banche che per i clienti.

 

I servizi app dell’internet banking

L’internet banking accessibile tramite le più usate applicazioni mobili, include numerose funzioni bancarie e servizi. Si tratta di applicazioni che in modo rapido e sicuro consentono di eseguire pagamenti on line, potendo contare sulla funzione di mobile token, che genera in automatico una password valida solo per un utilizzo impedendo ogni tentativo di falsificazione delle credenziali di accesso.

Di recente la ha WBank Private Investments, banca del Gruppo UBI, ha immesso nel mercato un nuovo tipo di internet banking e due moderne App per gli investimenti e il trading on line. Le due nuove applicazioni sono la App Banking con la quale si può verificare operazioni ed investimenti, e la App Trading+, che consente di operare sul mercato azionario direttamente dal proprio cellulare.